cinema, teledipendenza

Chiavi di ricerca di cui dovrei vergognarmi, ometti seminudi e topi con l’impermeabile

Sorvolando sulla mia sfigataggine – sì, sono le 00:34 di venerdì sera e sono in cucina a scrivere sul blog – vorrei fare una riflessione molto profonda e ponderata.

Non è vero, volevo solo condividere con il mondo la seguente notizia: ben cinque (no dico, CINQUE) persone sono giunte alle bizzarre e tormentate sponde di questo blog cercando VAMPIRE DIARIES.

Cioè, sto nei risultati di Google per quella roba (oltre che per s*opata, come ho allegramente scoperto alcune settimane fa). Vorrei dunque porgere un omaggio a tali intrepidi navigatori del uorld uàid ueb, perché sono sicurissima che stavano cercando questo:

O magari questo

E sì, lo so che sono scure e si vedono male, così imparate a cercare i vampiri nudi su questo blog che è invece un luogo elegante e raffinato. Ovviamente non inserirò la definizione qui sopra (quelle due parole che iniziano per v e per n) nei tag, che va tutto bene ma un po’ di web-dignità ce l’ho ancora.

Quindi, per compensare l’improvviso innalzamento di temperatura corporea che ha assalito tutti (anche voi maschietti, non fate finta di niente) e gli indomiti ormoni che ormai privi di freno si sono sparsi nelle vostre confortevoli camerette/cucine/aule studio, ecco la deliziosa immagine del film che ho guardato con i miei coinquy stasera.

Buona notte, e divertitevi voi che non siete sfigati e che passate il venerdì sera a divertirvi come fanno i ggiovani.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...