Uncategorized

Istantanee di un 25 Aprile

Giorgio Canali che bestemmia copiosamente e deride gli striscioni “W LA PACE”, e dategli torto: se si stava a pensà alla pace vedrai quando ci si levava di culo fascisti e nazisti.

Genitori che portano via i bambini dall’area del concerto a seguito delle esternazioni di cui sopra.

Rendersi conto dell’ingente numero di studenti alternativoidi presente a Pisa, tutti o quasi radunati a Fornacette.

Il menù delle bevande, che specificava che l’aranciata servita non era Fanta, e la cola non era Coca. E che accanto alla dicitura “bicchiere d’acqua”, riportava la scritta “Gratis perché è un diritto”.

La bottiglie di Regent Kníže in borsa, ed il terrore che quest’ultima si sfondasse.

Gli svarioni storici del commentatore, che sosteneva che i partigiani avessero lottato per difendere la costituzione (o qualcosa del genere). Ma forse parlava dello Statuto Albertino, chissà.

Il disgusto profondo per il discorso del Presidente della Repubblica.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...