Considerazioni sparse, musica

Confessioni (di una povera adolescente traumatizzata)

Ho saggiamente deciso di continuare a rimandare la stesura dello psicologicamente devastante post “star che amavo in gioventù il cui ricordo mi causa notevole imbarazzo” per concentrarmi su una specie di malato sequel di questo post.

La necessaria premessa è che fin dalla pre-adolescenza, la mia amatissima serpe in seno best friend evah era solita molestarmi psicologicamente con improbabili somiglianze riscontrate tra me e celebrità random dell’epoca.

Peccato che tali celebrità fossero sempre, e ripeto sempre, uomini.

L’infausto inizio (cit.) fu una frase buttata lì come per caso:

Hai gli stessi denti di Howie dei Backstreet Boys (che, per chi non lo ricordasse, era lo pseudo latinoamericano con la faccia da babbeo. Un complimentone, insomma).

Eccolo qui, con tutto lo splendore della sua dentatura.

Alcuni mesi dopo, la stessa meravigliosa fanciulla decise che sì, forse forse qualcosa dei denti di Howie c’era, ma in effetti a ben guardare c’era un altro cantante la cui arcata dentaria era straordinariamente simile alla mia. E guarda un po’, avevamo anche gli stessi occhi (e sopracciglia, ma almeno questo reatò implicito. Grazie Martina).

Robbie Williams Wallpaper @ go4celebrity.com

 

Oh, non sapete che fatica trovare una foto in cui si vedessero i denti (belli, tra l’altro).

Comunque. Pensare che ero convintissima di somigliare a Geri Halliwell.

Uguale proprio.

Ripensandoci oggi che il buon YouTube mi ha proposto la visione di un vecchio video del buon ex Take That (gruppo che graziaddio ho avuto la fortuna di risparmiarmi, dato che intorno ai dieci anni i miei gusti musicali si limitavano a quello che mio padre suonava alla chitarra), ho realizzato che se per caso potessi scegliere di essere un’altra persona per diciamo… una settimana, sceglierei Robbie.

Robbie all’epoca di Escapology. Che forse voi non lo sapete e storcete in naso nel leggere queste frasi, ma Escapology è un album figo (ed anche Robbie all’epoca lo era).

Con tante canzoni fighe, alcune delle quali (direi quasi tutte) hanno anche dei testi notevoli.

(Dopo queste ultime righe, direi che ogni possibilità di diventare una critica musicale è svanita. Meno male che non è mai stato un mio obiettivo).

Qualche esempio:

1. Monsoon

Pezzo sulle leggiadre donzelle che si lanciano tra le braccia (lenzuola) dell’aitante Robbie sperando di diventare famose sui celeberrimi rotocalchi britannici

 

2. Me and My Monkey

Messicani, droga, pistole ed un sacco di altre cose kitsch. Quasi un film di Tarantino senza immagini.

 

3. Love Somebody Nan’s Song

Bellissime, profonde, struggente la prima e dolcissima la seconda. Perché un badass può anche avere un cuore (sciogliamoci tutti insieme).

 

(Non trovo una versione del secondo pezzo che non sia accompagnato da improbabili traduzioni o da immagini di persone care defunte, quindi se vi va cercatevela da soli che qui c’è già abbastanza trash senza aggiungere altro cattivo gusto).

Dunque sì, potessi scegliere sarei Robbie in quegli anni. Ciò non toglie che avrei molto gradito ricevere notizia di somiglianze con persone appartenenti quantomeno al mio stesso genere, ma tant’è.

Alcuni anni fa Martina mi confessò di aver riflettuto sulla possibilità di andare insieme a me al concerto del bellimbusto di cui sopra in occasione del mio compleanno.

Non potete immaginare la delusione nel sapere che l’idea era stata accantonata. Dunque vi sfido a confessare: qual è la somiglianza mai confessata? Le vostre orecchie ricordano quelle di Berlusconi? Il vostro naso quello di Ashlee Simpson pre-rinoplastica?

Confessate. Ricchi premi in palio.

 

 

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...